sabato 26 gennaio 2008

Bepa

Bepa

Fu grande il volo quel giorno,
l’oggi di 30’anni fa
e quando la nuda terra Ti accolse
di schianto … fu per sempre,
ho ancora negli occhi il Tuo volto coperto
di quei bianchi cari capelli e sangue,
ho nel cuore il calore dei Tuoi sorrisi
e la forza delle Tue mani protettrici.
Sono qui a riesumare quel che resta
sono qui perché solo io posso e voglio,
si raccolgono i Tuoi capelli le Tue vesti
le Tue ossa in troppi frantumi,
Ti accarezzo quindi una volta ancora
come solo io bambino sapevo fare.
E’ tutto finito, ogni cosa al suo posto
ed è già ora di andare
ciao nonna

Max 25.01.2008




2 commenti:

aphrodite_1 ha detto...

sono passata..in punta di piedi...nelle stanze della tua anima..e ho trovato ricordi affettuosi..e dolorosamente belli...ciao max..un caro saluto. anna

max ha detto...

grazie Anna. Max