sabato 12 gennaio 2008

No, Tu non lo sai


No, Tu non lo sai

Tu non lo sai
come sto vivendo
è il filo di un rasoio
la strada il mio cammino
non vedo dove poso il passo
ma il filo è lì e avanzo,
irrinunciabile lento e assorto
dover vivere ad ogni costo
è gelo sul mio volto
stinto ogni colore
sordo ogni rumore
è buio nel mio cuore,
non hanno ali le mie parole
non Ti raggiungeranno
i miei occhi nei Tuoi occhi
non si specchieranno
per dirti una volta chiaro
che no, Tu non lo sai
come sto morendo.

Max 12.01.2008


Nessun commento: