mercoledì 23 luglio 2008

Resta ...


Resta ....

Ora vorrei un po’ di silenzio
per il riposo della mente
ma intorno tutto stride
e non c’è pace da respirare.
Anche nel cuore della notte
un orologio e il suo rumore
come uno spietato martello
frantuma lento il tempo.
E’ solo e sempre attesa
di un ripetuto intercalare
tra la frenesia viva al sole
e la follia svelata alla luna.
Se volgo un po’ lo sguardo
Ti scorgo come un’ombra
presenza ormai costante
tra queste mura a questi occhi.
Resta, perché sei il dono
affinché io possa ancora
gelare nel ricordo
di quel sorriso luminoso.
Ora vorrei un po’ di silenzio
diventare con Te ombra
e fermato ogni battito
avere mio il Tuo sguardo.

Max 23.07.2008

1 commento:

Non voto a vuoto ha detto...

Hai fatto bene a mettere il riferimento al blog.
Mi piace leggerti e così è più facile.

Ciao
Kris