giovedì 3 dicembre 2009

La finestra sul nulla



La finestra sul nulla

Riflessi allo specchio
quegl’occhi dolci
così cristallini e belli
quasi da non creder veri
erano culla dei pensieri,
ogni cosa brillava
tutto era bello
in quell’intensità
in quello sguardo
caldo e sereno.
Sono ancora impressi
ora e per sempre
solo nella memoria
i sorrisi e la gioia
di costruire la vita
plasmando insieme
i giorni e i minuti
sinceri e unici.
E’ svanita ogni luce
in quello specchio cieco
dove mai a nessun volto
nemmeno il mio
è concesso riconoscersi,
in quella finestra sul nulla
trova posto il riverbero
continuo, infinito
dell’anima che sola
seppe farlo brillare.

© Max 04.12.2009

Nessun commento: