martedì 11 novembre 2008

Perle



Perle

Porto con me i Tuoi occhi
perché di quel brillare
con cura vestirò ogni alba
perché di quella luce
a lungo s’illumini la via.
Per la vita ed ovunque
lasciami sognare che sia
il faro, casa e rifugio
quello sguardo che amo
per il tempo che rimane.
Mio resta il pianto
che sbiadisce un po’
quell’immagine cara
che si spande all’orizzonte
in un sogno atteso e deluso.
Per farne mio il ricordo
per viverne tutto il rimpianto
sino in capo al mondo
per sempre legato e solo
porto con me i Tuoi occhi.

Max 11.11.2008


3 commenti:

Anonimo ha detto...

Ciao Max volevo lasciarti un segno del mio passaggio nel tuo mondo
Non importa se sei aquila o passero comunque vola tra le vette più alte dove solo un uomo libero può arrivare
Antonella

Zagare ha detto...

Versi scritti con punto d'anima i tuoi caro max... un bacio Agata ( Zagare )

Asia ha detto...

E' talmente bella da togliere il fiato.