mercoledì 26 dicembre 2007

Scrivimi


Scrivimi
Leggo di Te con la sete di un folle
una parola un pensiero
foss’anche un solo saluto
in un gioco d’attese
per soli brevi momenti;
penso di Te in ogni sorriso che incontro
vedo di Te in un’ombra che passa
sento di Te nelle voci del giorno
e parlo di Te al mio cuore vivace
quando trovo il profumo dei fiori che ami;
scrivimi ancora perché …

vivo di Te quel poco che posso.

Max 26.12.2007

2 commenti:

Anonimo ha detto...

...fortunata la persona a cui la poesia è dedicata ...

Asia ha detto...

Sai Max, mi ritengo onorata della tua amicizia. Più ti leggo più ne resto affascinata - fantastico Amico. Grazie